Federico Nicolis: Traversata

Home
Donate
All
People & Blogs
Entertainment
Music
Gaming
Education
Howto & Style
News & Politics
Science & Technology
Film & Animation
Sports
Comedy
Autos & Vehicles
Nonprofits & Activism
Travel & Events
Pets & Animals

Nel cielo non ci sono stormi, ma solo alta pressione ed aeroplani,
speravo in distese di anatre che migrano in paesi lontani.
le gru stagliate in lontanza, non giocan con l'azzurro nè col vento.
han radici di zavorra, giocano con dei Lego di cemento,

Banchi di fòrmica verde dimenticati in fondo ad aule dismesse,
scritte d'amore e chewing gum attaccati li han resi più spessi.
gobbi a leggere scrivere, far di conto, quanti anni a esclamare "presente"
ammaestrati alla vita recitando tabelline del niente

L'unica barca che attraversa questo mare in tempesta
è un'amaca stesa tra due abeti che ci culla lenta,
al ritmo di una risata che viene dal fondo di tutto,
perchè nulla ha senso, ma se ne rido con te
Nulla ha senso comunque, ma ne rido con te

misteriosi ortaggi ammiccano tristi per far sapere che è sano mangiarli.
anche loro cercano un senso e una rivista di fitness che ne parli.
"ci hanno incrociati per ottenere un colore alla moda e messi in file ordinate,
speriamo di esser buoni e che qualcosa di noi ve ne facciate "

Il falegname stanco anche se sbuffa prende per bene le misure,
così il giorno in cui muore sa che ad ogni anta, panca e porta ha dato cura
Il suo nome se lo mangeranno i tarli, insieme ai frutti della sua attenzione,
ma non è quello il punto, il punto è quello per cui ti scrivo canzoni.

L'unica barca che attraversa questo mare in tempesta
è un'amacastesa tra due abeti che ci culla lenta,
al ritmo di una risata che viene dal fondo di tutto,
perchè nulla ha senso, ma se ne rido con te
Nulla ha senso comunque, ma ne rido con te

By using our services, you agree to our Privacy Policy.
Powered by Wildsbet.

© 2021 vTomb

By using our services, you agree to our Privacy Policy.
Got it